02 Feb BUONGIORNO SIGNOR GAUGUIN

Sabato 1 febbraio 2020 al Teatro Alla Misericordia

Tratto da “Una solitudine troppo rumorosa” di Bohumil Hrabal



Testo e regia: Enrico Paci
Musiche originali: Tarek Komin
con: Giovanna Guariniello
Allestimento e produzione: MEDEM compagnia teatrale

Prova aperta della Compagnia teatrale MEDEM al termine della residenza artistica presso il Teatro Alla Misericordia.

“Buongiorno signor Gauguin” è un monologo ispirato al fulminante romanzo “Una solitudine troppo rumorosa” di B. Hrabal. E’ stato realizzato nel 2015 per CaLibro festival con drammaturgia, scene e musiche originali e messo in scena significativamente negli spazi di un capannone dismesso nella zona industriale di Città di Castello. Lo spettacolo è stato ripreso solo due volte per “Kilowatt tutto l’anno”, proprio qui al teatro Alla Misericordia e per il festival delle Nazioni di Città di Castello per l’edizione omaggio alla Repubblica ceca. In tutte le occasioni ha ricevuto un lusinghiero riscontro di pubblico e di critica. 

La disponibilità dell’attrice Giovanna Guariniello a cimentarsi in questa avventura e vestire i panni di Hanta, protagonista della storia, rende possibile riprendere lo spettacolo, che andrà riadattato e e in parte ricucito a misura della nuova interprete. Il passaggio da un interprete maschile (Massimo Boncompagni, ad oggi impegnato a tempo pieno nelle produzioni del Teatro Europeo Plautino) a una interprete femminile rende la metafora sottesa al testo ancora più universale. Hanta – appunto come personaggio metafora – può essere asessuato, può essere un angelo, può essere un clown. 

Il riallestimento su cui la Compagnia ha lavorato durante la residenza si prefigge di approfondire questo aspetto del personaggio. Inoltre sarà rivolta l’attenzione nella ricerca di soluzioni scenografiche più snelle e trasportabili rispetto alle precedenti versioni dello spettacolo.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.