15 Ott Incontri con la musica – La Boème

15 ottobre 2017 ore 17.30

La Bohème di Puccini

Conferenza spettacolo di e con Michele Casini

Teatro Alla Misericordia – Sansepolcro

La Bohème è un’opera in quattro quadri di Giacomo Puccini, su libretto di Giuseppe Giacosa e Luigi Illica. Ispirato al romanzo di Henri Murger “Scene della vita di Bohème”, il libretto ebbe una gestazione abbastanza laboriosa, per la difficoltà di adattare le situazioni e i personaggi del testo originario ai rigidi schemi e all’intelaiatura di un’opera musicale. L’orchestrazione della partitura procedette invece speditamente e fu completata una sera di fine novembre del 1895. Meno di due mesi dopo, il 1º febbraio 1896, La Bohème fu rappresentata per la prima volta al Teatro Regio di Torino, diretta dal ventinovenne maestro Arturo Toscanini, con buon successo di pubblico, mentre la critica ufficiale, dimostratasi all’inizio piuttosto ostile, dovette presto allinearsi ai generali consensi. L’opera ha la stessa fonte e lo stesso titolo dell’omonimo spettacolo di Ruggero Leoncavallo, con cui al tempo Puccini ingaggiò una sfida. L’esistenza spensierata di un gruppo di giovani artisti bohémien costituisce lo sfondo dei diversi episodi in cui si snoda la vicenda dell’opera, ambientata nella Parigi del 1830. La Bohème narra principalmente le vicende sentimentali di due giovani coppie, Rodolfo e Mimì e Marcello e Musetta. È la parabola di una giovinezza creativa e spensierata ma vissuta in mezzo alla povertà e alla malattia, tanto che Mimì alla fine morirà di tisi nell’umida e fredda soffitta di Rodolfo e Marcello. Nessun “soggetto” quanto quello di Bohème era stato più vissuto da Puccini. La vita da bohemien Puccini l’aveva vissuta davvero al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, e se non aveva conosciuto proprio la fame, aveva sperimentato tuttavia quelle sfumature dell’appetito lungamente trascurate che danno allo stomaco un languore che è sentimentale solamente per i poeti. La “Bohème”, quella vera, dunque, era passata attraverso la giovinezza del Lucchese prima che potesse ridere e piangere sulla sua fortunatissima opera. Di questo tenerissimo e geniale capolavoro pucciniano parlerà Michele Casini per Laboratori Permanenti in un nuovo appuntamento di “Incontri con la musica” che si terrà domenica 15 ottobre alle 17.30 al Teatro alla Misericordia di Sansepolcro, avvalendosi come sempre di spezzoni filmati tratti da celebri allestimenti dell’opera presentati nei maggiori teatri lirici del mondo.

INFO E BIGLIETTERIA:

laboratoripermanenti.promotion@gmail.com
334.5441166 – 328.4186716

 

 

 

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.