IL MALATO IMMAGINARIO

Home / IL MALATO IMMAGINARIO
3 SETTEMBRE - ore 21.00

IL MALATO IMMAGINARIO

IL MALATO IMMAGINARIO

da Molière
produzione Catalyst
con Riccardo Rombi, Giorgia Calandrini, Giovanni Negri, Dafne Tinti, Marco Mangiantini
musiche eseguite dal vivo Gabriele Savarese
luci e suono Martino Lega
adattamento e regia Riccardo Rombi

Si ride. Si deve ridere sempre, di tutto. Così la feroce e disillusa comicità di Molière ci presenta un esempio lucido di un uomo dai tratti contemporanei, alle prese con un quotidiano, che allora come oggi, appare martoriato e, per tanti aspetti, ridicolo. In un susseguirsi incessante di botta e risposta, in cui le ragioni e le irragionevolezze dei personaggi danno vita a un dibattito a tratti surreale, a tratti grottesco, emergono importanti riflessioni sulle relazioni familiari, sulla vita, sulle priorità dell’essere umano, e sull’importanza del raziocinio e del buonsenso. Dietro la commedia si nasconde l’amara rivelazione della tragedia della condizione umana, che è fragile e subordinata a eventi incontrollabili.